Carabinieri: controlli straordinari a Ferragosto

Quattro segnalati per uso di sostanze stupefacenti, altrettante patenti saltate per alcol. Intensa anche l'attività di prevenzione furti in casa

Controlli mirati dei carabinieri di Trento per il ponte di Ferragsto: sulle strade trentine in due giorni sono state controllati 65 mezzi e 120 persone. Quattro automobilisti sono stati segnalati al Commissariato del Governo per uso di sostanze stupefacenti, altre quattro patenti sono saltate per alcol. Molto utile, sottolineano i carabinieri,l'uso di un test  "precursore" per prevvenire incidenti e non solo.

Si tratta di un test che indica sommariamente la presenza di alcol nel sangue, in modo da poter controllare un numero maggiore di persone nello stesso lasso di tempo rispetto all'alcoltest vero e proprio, che viene usato nel  caso  in cui l'automobilista risulti positivo nel test "precursore".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Intensa anche l'attività sul versante della prevenzione di furti in questo periodo di vacanze. I carabinieri  a tal proposito hanno lanciato una campagna informativa  denominata "Ferragosto senza pensieri". Sul sito dell'Arma, www.carabinnierii.it,  si possono trovare alcuni  consigli utili per la prevenzione di  furti in casa. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti, schianto violentissimo con un cervo: morto motociclista

  • Frecce Tricolori sui cieli di Trento: ecco quando vederle

  • Frecce Tricolori sopra Trento: quando vederle

  • Tentano di entrare in Italia illegalmente. l'Austria non li riprende, portati in Questura a Bolzano

  • Aumentano i contagi, 3 decessi. Fugatti: "Riapriremo gli asili l'8 giugno"

  • L'orso e il ragazzo, la Provincia: "Il video è vero, comportamento esemplare"

Torna su
TrentoToday è in caricamento