menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sicurezza: dalla Provincia 1,6 milioni di euro per raddoppiare le telecamere sul territorio

Firmato il protocollo tra la Provincia ed il Commissariato del Governo per raddoppiare il numero di videocamere, grazie ad un investimento di 1,6 milioni di euro. Un altro stanziamento da 1,3 milioni andrà invece ad incrementare il corpo di polizia locale di Trento

Aumentare il numero di sistemi di videosorveglianza sul territorio provinciale e connettere quelli già esistenti con le sale operative delle forze dell'ordine al fine di creare una rete per prevenire il crimine e rendere più efficaci le indagini. Questo l'obiettivo dell'accordo formalizzato oggi, già annunciato dalla Giunta in novembre, con lo stanziamento di 1,6 milioni di euro messi a disposizione dalla Provincia per raddoppiare il numero di videocamere in Trentino passando dalle attuali 1050 a 2000, 150 delle quali saranno posizionate nei principali nodi viabilistici.

A questo si aggiunge per altro anche l'investimento di 1.300.000 euro in tre anni per aumentare il contingente della polizia municipale di Trento, nuovi agenti che sono ora in fase di formazione e che a brevissimo inizieranno la propria attività. Per la realizzazione di tale sistema integrato di controllo del territorio è stato appunto costituito presso il Commissariato del Governo un apposito tavolo tecnico al quale partecipano il Commissariato del Governo con i rappresentanti di Questura, i Comandi provinciali dei Carabinieri e della Guardia di Finanza, la Provincia con Trentino Network, FBK e Trentino Trasporti, ed il Consorzio dei Comuni Trentini.

"Il Trentino - ha affermato il commissario del Governo Gioffré - è un territorio sicuro, dove la criminalità organizzata non ha mai trovato terreno fertile, la collaborazione con gli enti locali ci consentirà di affrontare le problematiche di microcriminalità in un'ottica interdisciplinare rendendo più efficace l'azione di controllo e prevenzione".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Restrizioni, quando ci si potrà spostare tra regioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento