menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Giovani imprenditori e innovazione: contributi per 4,5 milioni

Fino a venerdì 30 agosto è possibile presentare la domanda presso trentino Sviluppo. Il fondo è dedicato a start-up e spin-off non solo nel campo delle nuove tecnologie: turismo, cultura, welfare, green economy

Giovani imprenditori cercansi: c'è tempo fino a venerdì 30 agosto per presentare domanda di contributopresso Trentino Sviluppo ed accedere al progetto Seed Money per iniziative imprenditoriali. Un fondo di 4.450.000 euro finanziato dalla Provincia (per il 30%) oltre che dal Fondo Europeo Sviluppo Regionale (30%) e dallo Stato (40%) attraverso il Ministero dello Sviluppo Economico.

Il fondo è dedicato ad idee imprenditoriali in cui gioca una parte importante il fattore innovazione, non solo tecnologico ma anche sociale, culturale, educativo, turistico. Un ingradiente essenziale, quello dell'innovazione, capace spesso di generare valore aggiunto partendo proprio dal cosiddetto "seed money", ovvero una quantità di denaro non particolarmente sostanziosa (si può arrivare ad un massimo di 150.000 euro) che possa consentire a start-up e spin-off di poter muovere i primi passi verso la realizzazione di progetti innovativi, dal turismo alla cultura, dalle nuove tecnologie al benessere-welfare. 

Settori individuati tenendo conto del fatto che la creazione di reddito e di occupazione deve fondarsi tanto sulle start up tecnologiche (in genere spin-off nate dai progetti di ricerca sviluppati nei centri presenti sul territorio provinciale o all'Università) quanto su forme di impresa ad orientamento sociale e a bassa intensità di capitale.

Il programma “seed money” finanzierà differenti tipologie di voci di spesa, tutte relative alla fase di avviamento dell'attività imprenditoriale: analisi di mercato e di settore, predisposizione del business plan, studi di fattibilità tecnica prototipale o attività di prototipazione e pre-ingegnerizzazione, deposito di brevetti o marchi, spese di costituzione della società, tutoraggio imprenditoriale, acquisto attrezzature necessarie all’allestimento e svolgimento dell’attività d’impresa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, sintesi del nuovo Dpcm

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento