Celiachia: la Giunta conferma i contributi per l'acquisto di alimenti senza glutine

E' stato confermato il sistema di contributi anticipati, unico in Italia, in vigore dal 2012 e sono stati introdotti nuovi strumenti per sensibilizzare la popolazione sul tema, e per monitorare i prezzi dei cibi gluten free

Un ulteriore passo avanti per la normativa provinciale che prevede contributi all'acquisto di alimenti senza glutine per i circa 1800 trentini affetti da celiachia. Su proposta dell'assessore alla salute Donata Borgonovo Re la Giunta ha approvato nuove direttive, che entreranno i vigore da gennaio 2015, per effettuare un monitoraggio costante dei prezzi del cibo gluten free, fornire una formazione in materia al personale del sistema sanitario provinciale. All'azienda sanitaria è stato affidato il compito di organizzare campagne di informazione e sensibilizzazione sul tema. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La delibera conferma inoltre i contributi economici per l'acquisto di pasta, biscotti e altri prodotti senza glutine: un sistema unico in Italia, che dal 2012 prevede l'erogazione anticipata dei contributi anzichè, come nelle altre regioni, il rimborso dopo l'acquisto. In questo modo i beneficiari possono rifornirsi liberamente presso vari esercizi commerciali anzichè nelle sole farmacie convenzionate. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ecco i divieti che rimangono anche dopo il 3 giugno

  • Riapertura asili e materne con massimo di dieci bambini per sezione. Cgil: "Rimangono perplessità"

  • Bambino rischia il soffocamento per una ciliegia, la madre conosce la manovra e lo salva

  • Asili nido e materne in Trentino riaprono l'8 giugno: la decisione della Giunta

  • Ladro perde il mazzo di chiavi: i carabinieri aprono la porta di casa e lo denunciano

  • Incidente mortale a Bedollo: morto a 21 anni Tommaso Mattivi

Torna su
TrentoToday è in caricamento