rotate-mobile
Cronaca Centro storico / Piazza Dante

Emergenza acqua: il Comune invita ad evitare gli sprechi

Con il caldo aumentano i consumi, ma senza pioggia le risorse idriche dell'acquedotto comunale iniziano a scarseggiare. E' quanto rilevato da Dolomiti Reti. Il Comune invita a non irrigare orti e giardini

I temporali attesi nel weekend non ci sono stati a Trento, significa non solo, nell'immediato, una mancata "rinfrescata" alle temperature, ormai da due settimane sopra i 35°, ma anche la riduzione delle risorse idriche. Il Comune pertanto invita tutti i cittadini ad usare l'acqua solamente per usi domestici ed igienico-sanitari, evitando sprechi, inclusa l'irrigazione di orti e giardini.

Dolomiti Reti ha rilevato una diminuizione della portata media delle sorgenti che confluiscono nell'acquedotto comunale e contemporaneamente un aumento consistente dei consumi negli ultimi giorni. Non si è ancora in una situazione tale da far scattare l'ordinanza di divieto, come in passato; quello del Comune, per ora, è solo un invito. Invito del resto valido tutto l'anno, per quanto riguarda gli sprechi. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza acqua: il Comune invita ad evitare gli sprechi

TrentoToday è in caricamento