menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lo spacciatore latitante e l'insospettabile consumatore: altri due arresti per droga

Un insospettabile trentino libero professionista ed un 30enne latitante di origine tunisina: altri due arresti vanno ad aggiungersi a quelli eseguiti nei giorni scorsi dagli uomini della Mobile all'interno delle indagini su un grosso traffico di droga a Trento. L'uomo, 50 anni incensurato, è stato fermato con un etto di cocaina

Altri due arresti vanno ad aggiungersi ai 6 eseguiti nei giorni scorsi dagli uomini della Squadra Mobile di Trento all'interno di un'importante operazione antidroga. Uno dei due arrestati, secondo quanto riportato in una nota della Questura, sarebbe un noto professionista trentino di 50 anni. Un tassello importante per ricostruire i vari passaggi della sostanza, dagli spacciatori fino agli strati più alti della società del capoluogo: l'uomo, incensurato ed insospettabile, è stato fermato a bordo della propria auto con un etto di cocaina e si trova ora agli arresti domiciliari. La seconda persona arrestata è invece di origine tunisina, classe 1982, fino a ieri latitante. Gli investigatori ritengono che fosse un "pezzo grosso" della banda che riforniva anche gli spacciatori della zona attorno a piazza Santa Maria Maggiore. Per lui si sono invece aperte le porte del carcere di Spini. Le indagini continuano. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Restrizioni, quando ci si potrà spostare tra regioni

Attualità

Apre il primo drive through vaccinale a Trento

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento