menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Con Voip il Comune ha risparmiato 120mila euro in due anni

Il Comune di Trento ha attuato un piano triennale (2011-2013) di razionalizzazione delle spese con particolare riguardo a quelle per le strumentazioni, anche informatiche, che corredano le stazioni di lavoro dei dipendenti

Il passaggio all'uso di internet per le telefonate con il Voip (Voice over internet protocol) ha comportato per l'amministrazione del comune di Trento un risparmio di 120.000 euro tra il 2009 e il 2011. Il Comune di Trento ha attuato un piano triennale (2011-2013) di razionalizzazione delle spese con particolare riguardo a quelle per le strumentazioni, anche informatiche, che corredano le stazioni di lavoro dei dipendenti.

Tra gli obiettivi principali c'è l'aumento della vita media dei personal computer a oltre i sei anni e il conseguente contenimento degli acquisti con riduzione del 10% annuo. Inoltre la progressiva sostituzione delle stampanti, soprattutto a getto d'inchiostro, con fotocopiatori multifunzione porterà a una riduzione del 10-20% della spesa per toner e cartucce, così come la condivisione di scanner tra più postazioni. Infine è previsto il passaggio ad un fax server virtuale che consentirà l'invio da ciascuna postazione di lavoro con ulteriore risparmio di tempo e semplificazione nella gestione dei documenti. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Restrizioni, quando ci si potrà spostare tra regioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento