Violenza sessuale in Moldavia: arrestato a Riva del Garda

Il giovane era accusato dal tribunale di Hincesti del reato di violenza sessuale aggravata, commesso nel 2010 proprio in Moldavia ai danni di una giovane ragazza

Questa mattina il Nucleo Operativo dei Carabinieri di Riva del Garda ha eseguito un mandato di arresto internazionale a carico di un ventenne moldavo residente a Parma, ma di fatto domiciliato a Nago-Torbole. Il giovane, assunto da pochi giorni come camionista per un’azienda di trasporti di Nago, era accusato - in stato di latitanza - dal Tribunale di Hincesti (Moldavia) per il reato di violenza sessuale aggravata e in concorso, commesso nel 2010 proprio in Moldavia ai danni di una giovane ragazza.
I militari del NORM di Riva del Garda, all’alba di stamani, hanno individuato l’uomo alla guida di un furgone dell’azienda gardesana e l’hanno tratto in arresto immediatamente, conducendolo al carcere di Spini di Gardolo in attesa della successiva estradizione.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trentino prima regione che si "libererà" dal virus. Bordon: "Studio ipotetico, preoccupati dall'onda lunga"

  • A casa nel paesino per il coronavirus fa arrivare una escort in taxi da Trento: donna multata

  • Morto dopo essere guarito dal coronavirus: il caso di Lucjan, 28enne della Val di Fassa

  • Coronavirus, fermato dai vigili dopo che è al parco da un'ora: "È che ho perso una cosa"

  • Mattia, 29 anni, ricoverato a Rovereto: "Manca il fiato, è come andare sott'acqua"

  • Contagi e decessi stabili, Fugatti: "I trentini mi hanno deluso, escono e non rispettano le regole"

Torna su
TrentoToday è in caricamento