menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto di repertorio

foto di repertorio

Minaccia la sorella con il coltello per comprarsi la droga

L'uomo, 57enne, era stato dimesso dopo una degenza in ospedale e viveva a casa della sorella che si prendeva cura di lui

Ha alzato il coltello sulla sorella per rapinarla nel salotto di casa. A spingerlo a tanto, secondo i carabinieri che lo hanno arrestato, è stata l'astinenza. Il 57enne, ora in stato di arresto per rapina, è infatti seguito dal Serd ed era riuscito con fatica a stare lontano dalla droga per un periodo considerevole di tempo. Era anche stato ricoverato in ospedale e, una volta dimesso, era andato a vivere con la sorella, che si prendeva cura di lui. Nel pomeriggio di venerdì 29 gennaio, però, è arrivata al 112 la telefonata della donna, sotto shock.

I militari sono intervenuti al seguito dell'ambulanza. Fortunatamente la signira non aveva avuto conseguenze fisiche dopo l'aggressione. Il fratello si era limitato alle minacce, pur brandendo il coltello, poi ritrovato a terra nell'appartamento. Nessuna traccia dell'aggressore. Dopo essersi fatto consegnare 50 euro l'uomo è fuggito ed è stato rintracciato dai carabinieri dopo un breve inseguimento. E' stato bloccato, arrestato e condotto in caserma. Dopo le formalità di rito sarà sottoposto al processo per direttissima. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Quando saluteremo il coprifuoco: le ipotesi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento