rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca Centro storico / Via Giannantonio Manci

"Guerra del latte" in via Manci: manifestazione autorizzata in tempi record

Pieno appoggio da parte dell'amministrazione comunale alla Coldiretti, che da questa mattina è presente con un gazebo  in via Manci per una  protesta contro le multinazionali del latte, colpevoli, secondo il  sindacato degli agricoltori, di utilizzare materie prime di dubbia provenienza per  confezionare formaggi e altri latticini.

Sembra che il Comune abbia concesso il permesso di occupazione di suolo pubblico in tempi record per la manifestazione. Una  protesta organizzata un po' all'ultimo minuto dopo quella ufficiale che si è tenuta a Lodi ieri. Questa mattina  l'assessore alle attività economiche del Comune Roberto Stanchina (nella foto) ha portato la solidarietà dell'amministrazione agli allevatori.

"L'amministrazione comunale ha capito il  problema e  ci sta testimoniando la sua vicinanza - ha detto il direttore  della Coldiretti trentina Mauro Fiammozzi - la ringraziamo soprattutto  per averci  concesso a tempo di record  l'autorizzazione per questa  manifestazione in centro, per noi mollto importante per sensibilizzare la popolazione". 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Guerra del latte" in via Manci: manifestazione autorizzata in tempi record

TrentoToday è in caricamento