rotate-mobile
Cronaca San Giuseppe / Via San Croce

Concerto di Max Gazzè: il caos per i biglietti, ecco cos'è successo

Il racconto della regista teatrale Antonella Fittipaldi a Sanbaradio fa chiarezza sul tentativo di autogestire le persone in coda per il biglietto ieri alla Fondazione Caritro: i numeri non erano ufficiali e l'ordine è saltato in pochi secondi

I biglietti con il numero per gestire l'ordine di arrivo delle persone in coda per i biglietti del concerto di Max Gazzè, questa sera all'Auditorium S. Chiara, erano ufficiali. I "numerini" che hanno creato tanto scompiglio ieri mattina sono stati distribuiti autonomamente da alcune persone arrivate per prime per stabilire un ordine.

Così non è stato: al momento dell'apertura delle porte è scattata la corsa al biglietti e l'ordine è saltato nel giro di qualche secondo. ne parla in un'intervista a Sanbaradio la regista teatrale Antonella Fittipaldi, anche lei in coda ieri alla Fondazione Caritro. Nell'articolo si racconta come ben presto la soluzione di autogestire la fila, sia completamente saltata in aria per la mancanza di senso civico di alcuni, scatenando litigi e tensioni. Clicca qui...

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Concerto di Max Gazzè: il caos per i biglietti, ecco cos'è successo

TrentoToday è in caricamento