menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il nascondiglio della droga

Il nascondiglio della droga

Fermato perché ha i pedali rotti, in auto nasconde 400mila euro di coca: arrestato

L'episodio a Vipiteno. A fermarlo i carabinieri, che hanno scoperto il nascondiglio

È stato fermato dai carabinieri perché la sua auto avendo frizione e freno guasti procedeva in modo irregolare. Ma nel veicolo i militari hanno trovato un nascondiglio con 8,5 chili di cocaina. L'episodio è accaduto a Vipiteno nella notte tra giovedì e venerdì.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'auto, con targa tedesca, era guidata da un 45enne di origine albanese, che appena è stato sottoposto a un controllo è parso nervoso. Una volta in caserma, dove è stato portato perché non ha saputo giustificare la sua presenza in Italia, l'uomo - che aveva piccoli precedenti penali legati agli stupefacenti - si è agitato ancora di più. A quel punto i carabinieri hanno deciso di perquisire l'auto, che per puro caso era dello stesso modello di uno dei militari, che per questo si è accorto di un'anomalia: nel lato passeggero era stato praticato un taglio.

Una volta spostata la finestrella si è scoperto un ampio nascondiglio con all'interno otto panetti di 'coca' avvolti nel cellophane e nastro isolante, per un peso complessivo di più di 8,5 kg. Il 45enne è stato subito arrestato per detenzione ai fini di spaccio sostanza stupefacente, aggravata dalla notevole quantità, e portato nel carcere di Bolzano.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Quando saluteremo il coprifuoco: le ipotesi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento