Cronaca

Perde il controllo della bici e cade lungo una rampa per 50 metri: turista belga ferito

Nel corso della stessa giornata è rimasto ferito anche un mountain biker austriaco. I due incidenti a Dosso di Costalta e Pergine Valsugana

Immagine repertorio

Dopo aver perso il controllo della sua mountain bike è ruzzolato lungo una rampa per una cinquantina di metri. Protagonista un turista belga del '71 che stava percorrendo un sentiero nel bosco nelle vicinanze dell’abitato di Ischia (a Pergine Valsugana). L'uomo è stato soccorso dal 112, che aveva chiamato lui stesso, verso le 18:30 di mercoledì. L'ambulanza l'ha accompagnato in ospedale per curare i traumi multipli causati dalla caduta.

Nel corso della stessa giornata un altro biker, un austriaco del '79, è rimasto ferito sul Dosso di Costalta, dopo essere caduto dalla sua mountain bike mentre stava percorrendo la strada forestale che dal Dosso di Costalta porta al lago di Serraia. Ad allertare i soccorsi poco prima delle 18, in questo caso, è stato il compagno di escursione dell'uomo. L'austriaco è stato portato in ospedale in elisoccorso. La squadra dei soccorritori di terra ha poi accompagnato a valle il compagno del ferito e la sua bicicletta.

Il soccorso alpino è intervenuto in entrambi i casi, per poi trasportare i biker all'ospedale Santa Chiara di Trento. Sul posto elicottero, squadra di terra ed équipe medica. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perde il controllo della bici e cade lungo una rampa per 50 metri: turista belga ferito

TrentoToday è in caricamento