Cronaca località San Cristoforo

Da Pergine a Caldonazzo in bici: inaugurato il sottopasso. "Ora si pensi all'anello del lago"

Inaugurata un'opera attesa da dieci anni, il sindaco rilancia: "Ora il completamento della ciclabile attorno al lago di Caldonazzo"

Il sottopasso a San Cristoforo

Taglio del nastro per un'opera attesa da oltre 10 anni: finalmente si potrà andare da Pergine al lago di Caldonazzo in bicicletta. A rendere possibile ciò che fino ad oggi presupponeva una pericolosissima, e vietata, traversata della statale in bici o a piedi è il sottopasso ciclopedonale, inaugurato oggi dal presidente della Provincia Maurizio Fugatti. 

Il costo dell'opera è di 920mila euro. A rendere complessa la realizzazione è stata la presenza della falda d'acqua del lago. Le acque sono state intercettate mediante la tecnologia well-point durante tutto il periodo di esecuzione dell’opera. L’interferenza con le fognature ed i canali di acque bianche sono state risolte secondo le previsioni progettuali mediante la realizzazione di nuove condotte.

"Ora è tempo di ragionare sul completamento della pista ciclabile attorno al lago" ha detto il sindaco di Pergine Roberto Oss Emer, trovando la disponibilità del governatore Fugatti: "un progetto indubbiamente di grande interesse e sul quale siamo disponibili a ragionare, insieme alle amministrazioni comunali, seppur valutandone attentamente gli impatti economici, in un periodo di ristrettezze finanziarie”. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da Pergine a Caldonazzo in bici: inaugurato il sottopasso. "Ora si pensi all'anello del lago"

TrentoToday è in caricamento