menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Piste aperte a Pasqua e Pasquetta: sulla Marmolada si scia fino al 1° maggio

Ecco le date di chiusura di tutte le piste da sci in Trentino: il weekend di Pasqua è assicurato, viste anche le condizioni meteo, nelle principali skiarea

Piste aperte a Pasqua e Pasquetta in Trentino, in alcune zone si scierà addirittura fino al 1° maggio. E' quanto annuncia la Provincia autonoma di Trento in una nota riassuntiva delle date di chiusura nelle principali ski-area. Il bollettino meteo (clicca qui) non prevede precipitazioni per il weekend e per lunedì 28, ma il cielo non sarà del tutto soleggiato. Le temperature inoltre rimangono relativamente basse. 

A Passo Tonale lo sci si prolungherà su alcune piste oltre l’11 aprile, mentre ai 3000 metri del ghiacciaio Presena e sulla pista Paradiso si potrà invece sciare fino al 1 maggio. Nelle altre località della Val di Sole, gli impianti saranno aperti fino al 3 aprile a Peio, mentre a Folgarida-Marilleva si potrà sciare fino a domenica 10.  A Madonna di Campiglio la stagione bianca si concluderà domenica 17 aprile, ultimo giorno di apertura degli impianti in zona Grostè. In zona 5 Laghi gli impianti chiuderanno dal 3 aprile e in zona Pradalago dal 10 aprile.  A Pinzolo, dove la stagione si chiuderà domenica 3 aprile, impianti aperti nel weekend di Pasqua compreso il collegamento Pinzolo-Campiglio express per accedere alla skiarea Campiglio Dolomiti di Brenta.


Anche le piste della Paganella saranno perfettamente agibili fino a domenica 3 aprile; in quel weekend, tutti gli impianti saranno accessibili gratuitamente ai pedoni per raggiungere i rifugi in quota. Sul Monte Bondone si scia questo weekend e quindi fino al 4 aprile, ad eccezione della seggiovia Palòn che resterà in funzione fino a domenica 10 aprile con orario dalle 8.00 alle 13.00. Sull’altopiano di Brentonico impianti aperti fino al 3 aprile. 


Nel Trentino orientale nella skiarea di Folgaria-Lavarone si scia ancora su ottima neve fino al 3 aprile, così come sulle piste della Panarotta, mentre su quelle di Passo Brocòn fino a lunedì 28 marzo. Nella skiarea San Martino-Passo Rolle gli impianti sono aperti fino a Pasquetta, ma dal 29 marzo al 1 aprile si continuerà a sciare lungo le piste dell’Alpe Tognola, dell’area Ces e a Passo Rolle. Nel fine settimana del 2-3 aprile sarà di nuovo agibile l’intera skiarea, mentre l’ultimo weekend utile per sciare, in base alle condizioni meteo, sarà quello del 9-10 aprile, sulle piste di Passo Rolle.

 
Nel comprensorio Fiemme-Obereggen le piste sono aperte fino al 10 aprile nelle skiarea Alpe Cermis e Pampeago-Obereggen, mentre nella skiarea Bellamonte-Alpe Lusia e in quella di Predazzo si scierà fino al 3 aprile. Agli Oclini piste aperte fino al 2 aprile, perché domenica 3 sarà una giornata di gare. Anche in Val di Fassa aprile riserva ancora bianche sorprese: grazie alle abbondanti nevicate delle scorse settimane le piste sono in condizioni ideali. Gli impianti sono aperti fino al 3 aprile nelle skiarea del Belvedere, Col Rodella, Passo Pordoi, Buffaure, Ciampàc, Carezza, Catinaccio, Passo San Pellegrino, mentre sul ghiacciaio della Marmolada la stagione proseguirà fino al 1 maggio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, sintesi del nuovo Dpcm

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento