Sicurezza e controlli / Rovereto

I clienti danno troppi problemi, la polizia chiude il bar per un mese

La decisione è stata presa dal questore per tutelare i residenti della zona

Serrande abbassate per un mese intero al Bar Diamante di vicolo Parolari, una delle zone più turbolente di Rovereto come dimostrano le cronache più recenti: la decisione è stata presa dal questore di Trento che ha applicato l’articolo 100 del Tulps (Testo unico delle leggi di pubblica sicurezza).

Il decreto, effettivo da sabato 1 luglio, è stato attuato a seguito di segnalazioni di reati e di turbative della quiete pubblica. Nella giornata di venerdì 30 giugno è stata data notifica al titolare, con conseguente sospensione dell’attività; all’esterno del locale la polizia ha apposto i sigilli.

La misura, fanno sapere dalla questura di Trento, si è resa “necessaria anche per rispondere alla costante richiesta di maggiore tutela da parte della collettività ed eliminare la percezione di insicurezza e degrado più volte manifestata dai cittadini”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I clienti danno troppi problemi, la polizia chiude il bar per un mese
TrentoToday è in caricamento