rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca Comano Terme

Ancora chiusa la statale del Caffaro: come cambia la viabilità

A fine novembre sarà demolita una porzione di roccia. Traffico deviato

Ancora un intervento di manutenzione sulla strada statale 237 del Caffaro. Dopo i lavori che hanno interessato la strada nell'ultima settimana, la statale sarà nuovamente chiusa al traffico tra il 26 e il 29 novembre tra la località Ponte dei Servi e la galleria Balandin.

Lo stop si è reso necessario, fa sapere la Provincia, per consentire la demolizione della parete rocciosa per un tratto dello sviluppo di circa 100 metri, in corrispondenza della curva al km 102,800 circa nel comune di Comano Terme. Il tutto per poi consolidare e riprofilare il versante roccioso immediatamente a monte della sede viaria.

Secondo quanto riporta la Pat, la circolazione sul tratto stradale in questione verrà sospesa, per tutte le categorie di veicoli, indicativamente a partire dalle ore 8:30 di venerdì 26 novembre e fino al tardo pomeriggio di lunedì 29 novembre. Nei quattro giorni di chiusura della strada è prevista la demolizione controllata con esplosivo di oltre 4.000 metri cubi di roccia e, immediatamente a seguire, operando con continuità anche in orario notturno, si procederà alla rimozione del materiale ed alla sistemazione del piano viabile in modo da ripristinarne l’agibilità.

Durante il periodo di chiusura della SS 237 il traffico tra le Giudicarie Esteriori (Ponte Arche) e la valle dei Laghi sarà deviato attraverso la SS 421 (Ponte Arche - Passo Ballino, Riva del Garda) e la SS 45 bis, mentre per il collegamento con Trento e la val d’Adige potrà essere utilizzata anche l’alternativa della SS 421 attraverso l’Altopiano della Paganella e Mezzolombardo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancora chiusa la statale del Caffaro: come cambia la viabilità

TrentoToday è in caricamento