Val di Sole: amicizia in chat ed estorsione reale, denunciata una cinquantenne

E' stata arrestata per estorsione in flagranza di reato dopo essersi fatta consegnare duemila euro da un uomo conosciuto in chat minacciandolo di svelare la loro relazione. L'uomo, cinquantenne della Val di Sole, aveva già consegnato alla coetanea cinquemila euro, lei aveva rincarato la dose con una seconda richiesta

Un rapporto iniziato in chat e finito con una denuncia per estorsione. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri i due si erano conosciuti in internet per poi passare ad appuntamenti reali durante i quali pare che lui, cinquantenne della Val di Sole, sposato, abbia forse peccato di ardimento causando una reazione di ritrosia da parte della coetanea, nubile, che non solo ha bruscamente interrotto l'amicizia ma, questa la causa della denuncia e dell'arresto, avrebbe chiesto con insistenza crescente cinquemila euro a titolo "risarcitorio" minacciando che, qualora non avesse avuto i soldi, avrebbe divulgato il testo delle chat, opportunamente salvato sul suo computer.

Sotto tale minaccia lui ha pagato la cifra pattuita, rivolgendosi ad un istituto di credito per ottenere un prestito, ma per la donna si trattava solamente della prima rata dal momento che è tornata aminacciarlo chiedendo altri diecimila euro. A quel punto l'uomo, esasperato, si è rivolto ai carabinieri. I due si sono quindi incontrati in un bar per la consegna di una prima tranche da duemila euro, i carabinieri in borghese però erano seduti al tavolo affianco e quando hanno visto la busta nelle mani della donna hanno operato l'arresto in flagranza fermandola fuori dal locale. Le indagini proseguiranno ora per capire se vi siano altre vittime.  

Potrebbe interessarti

  • Controlli dei carabinieri: 76 motociclisti multati in una giornata

  • Allevatori esasperati da orsi e lupi scendono in piazza: Fugatti c'è, molti fan tra i manifestanti

  • Moto, controlli della Polizia Locale: sorpreso in paese a 100 km/h

  • Mandrea Festival: i carabinieri controllano anche la Cannabis Light

I più letti della settimana

  • Disperso nel lago di Garda, torna all'albergo dopo tre giorni

  • Si tuffa nel lago davanti a moglie e figlie e scompare

  • L'orso M49 è scappato dal Casteller dopo la cattura

  • Scomparso nel lago, ritorna all'albergo dopo tre giorni: ecco la storia di Maik

  • L'orso M49 è sulla Marzola, la montagna sopra Trento

  • Tragedia sulla Affi-Peschiera: auto travolge tre ragazzi, due perdono la vita

Torna su
TrentoToday è in caricamento