menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Muse: nuovo bando per gestire più di cento collaboratori, Cgil annuncia la mobilitazione

Mobilitazione per l'inquadramento di oltre cento precari nel nuovo bando di gestione dei servizi al Museo delle Scienze

Bando di gestione esterna degli oltre cento collaboratori del Muse: la Cgil non ci sta. "Il bando riporta i collaboratori ad una concezione di operatori museali anacronistica, vecchia, distante dalla effettiva realtà in cui lavorano e che hanno contribuito a costruire. E non tiene conto come dovrebbe della loro professionalità - dichiara Gabriele Silvestrin della Didil Cgil - Un bando la cui genesi non era partita nel migliore dei modi vista l’intenzione dell’Assessorato alla Cultura a inquadrarli all’interno del Contratto nazionale delle Cooperative Sociali anziché di Federculture, naturale e ovvio contesto di riferimento. Tentativo bloccato grazie all'opposizione dei
lavoratori".

In pratica, denuncia il sindacato, l'inquadramento degli operatori all'interno del nuovo bando non era quello concordato un anno fa. "dopo: nel momento in cui è stato pubblicato il bando ci si è resi conto che poco o nulla di quanto concordato sull'inquadramento era stato recepito nel testo. La parte datoriale, aveva omesso di portare al confronto con le organizzazioni sindacali il reale profilo e inquadramento che sarebbe poi stato inserito nel bando" prosegue Silvestrin. Per queste ragioni Nidil annuncia un'imminente mobilitazione. Nel frattempo la Provinca ha annunciato un bando di selezione per un esperto contabile a temppo determinato al Muse (clicca qui).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Classificazione Trentino, Fugatti dà un'interpretazione: «riteniamo che per la settimana prossima la situazione possa restare invariata»

Attualità

Il Trentino rimane in zona arancione

Attualità

Il Trentino è in zona arancione, le precisazioni di Fugatti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento