rotate-mobile
Giovedì, 2 Febbraio 2023
Animali / Monte Terlago

Il “miracolo di Natale” del cervo salvato a Monte Terlago

L’animale aveva le corna impigliate in una rete ed è stato liberato dopo l’intervento del Corpo forestale

Il palco di corna gli era rimasto impigliato nella rete che fungeva da recinto temporaneo di contenimento per alcune pecore: forse si era avvicinato troppo cercando un po’ di cibo o forse è stata solo colpa della malasorte, fatto sta che un bell’esemplare di cervo se l’è vista davvero brutta nei pressi del Monte Terlago.

L’animale, infatti, ha rischiato davvero grosso, visto che il resto della rete gli si era avvinghiata attorno alla testa, con il cervo andatosi poi ad incastrare fra rami e arbusti.

E così venerdì 23 dicembre gli agenti del Corpo forestale del Trentino lo hanno liberato, grazie alla collaborazione del servizio veterinario provinciale e della squadra emergenza del Corpo forestale.

Colpito con un dardo di narcotico, il cervo è stato esaminato nel dettaglio: non riportava ferite ed è stato dunque liberato usando forbici e speciali pinze.

Dopo essersi risvegliato, il cervo si è avviato verso la boscaglia salvo, come fanno sapere dalla Provincia, compiere un gesto degno del miglior film di animazione della Disney: prima di sparire nella vegetazione, l’animale avrebbe fatto una sorta di inchino che ha emozionato i forestali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il “miracolo di Natale” del cervo salvato a Monte Terlago

TrentoToday è in caricamento