menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Centro culturale islamico, il Consiglio di Stato dice sì

La Comunità islamica di Trento dà notizia dell'accoglimento del via libera per l'attività del Centro culturale islamico, uno spazio non dedicato espressamente al culto, ma ad attività culturali e sociali in genere

"È con grande piacere e soddisfazione riceviamo la notizia della decisione del Consiglio di Stato che ci permette l'utilizzo della nostra sede di Gardolo, già pronta da molti mesi". Così la Comunità islamica di Trento dà notizia dell'accoglimento del via libera per l'attività del Centro culturale islamico, uno spazio non dedicato espressamente al culto, ma ad attività culturali e sociali in genere.

"Questa decisione - prosegue la Comunità islamica in una nota - conferma che la nostra Associazione ha realizzato un progetto nel pieno rispetto delle norme che le autorità competenti avevano chiesto con rigore a suo tempo affinchè tutti i passi siano regolarissimi".
 
"Ribadiamo che la nostra attività in questa sede sarà, come lo è stata sempre - puntualizza la Comunità - al servizio non solo dei nuovi cittadini, ma anche e soprattutto al servizio della società nel suo insieme. Un'attenzione particolare sarà fatta affinchè la nostra attività non arrechi disturbi ai nostri cari vicini, ai quali confermiamo il nostro rispetto e la nostra totale e piena disponibiltà a ogni forma di collaborazione per una vita serena per tutti". 
 
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre il primo drive through vaccinale a Trento

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento