rotate-mobile
Mercoledì, 17 Agosto 2022
Cronaca Alto Garda e Ledro / Ceniga

Sbagliano la via e rimangono bloccati: climber salvati nella notte

L'intervento notturno del Soccorso alpino in parete sulle Coste dell'Anglone

Si è concluso intorno alle 3.30 della notte tra sabato 30 e domenica 31 luglio, l'intervento in parete per prestare soccorso a una cordata di due climber tedeschi del 1971 e del 2007. I due stavano scalando la via Arcangelo sulle Coste dell'Anglone (frazione di Ceniga, Dro, Valle del Sarca), quando, per un probabile errore di valutazione, sono usciti dalla via rimanendo incrodati a circa metà parete. Uno di loro è scivolato e si è procurato delle escoriazioni. Non più in grado nè di salire nè di scendere, hanno chiesto aiuto al Nue (Numero unico per le emergenze) 112 intorno alle 21.30. 


Il coordinatore dell'area operativa Trentino meridionale ha chiesto l'intervento di una squadra di dieci soccorritori che è stata elitrasportata sulla cima, all'uscita della via. Gli operatori hanno attrezzato delle calate di corda ed hanno raggiunto i due scalatori dall'alto. In seguito, li hanno calati in sicurezza fino alla base della parete. La persona ferita è stata visitata dal medico dell'ambulanza, giunta sul posto. Per loro non è stato necessario il ricovero in ospedale. Un ringraziamento va a i vigili del fuoco di Dro che hanno illuminato la parete con la fotoelettrica, agevolando le operazioni di soccorso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sbagliano la via e rimangono bloccati: climber salvati nella notte

TrentoToday è in caricamento