Sottoscrizione popolare per comprare Castel Pergine: raccolti 140 mila euro

Mancano ancora sei mesi per recuperare 5 milioni di euro, per ora la sottoscrizione ha raccolto quasi 500 adesioni, ma "solamente" 140 mila euro

E' arrivata alla bella cifra di 134.485 euro la sottoscrizione popolare lanciata dal Comitato Castel Pergine per comprare il maniero privato. La cifra totale è ripartita su 478 donatori che hannno aderito alla campagna, servono però 5 milioni di euro. La meta è  ancora lontana dunque, ma  il Comitato festeggia: la risposta dei cittadini è stata comunque positiva e ci sarà temmpofino a fine anno per raccogliere la  somma necessaria a garantire la fruibilità del castello, in continuità con l'attuale gestione. La sottoscrizione è apeta a tutti, a partire da una quota base di 100 euro. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm 25 ottobre 2020: stop anticipato a ristoranti e bar, no al divieto di circolazione

  • Fuga da Trento: questa volta la escape room è grande come tutto il centro

  • Bollettino coronavirus: un altro decesso in Trentino, +104 casi positivi e 122 classi in quarantena

  • Fugatti: "Ristoranti aperti fino alle 22 ed i bar fino alle 20"

  • Tenna, incidente mortale in tarda serata: la vittima è Luca Maurina

  • Coronavirus e Dpcm: una via trentina per scuola e ristorazione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrentoToday è in caricamento