menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Caso Renna: la decisione slitta al 14 marzo

L'8 marzo si sarebbe dovuto prendere una decisione in consgilio provinciale riguardo la posizione da prendere nei confronti di Paolo Renna

L'8 marzo si sarebbe dovuto prendere una decisione in consgilio provinciale riguardo la posizione da prendere nei confronti di Paolo Renna, dirigente provinciale che ha patteggiato a pena di 1 anno e 9 mesi per violenza sessuale ai danni di alcune dipendenti provinciali. Ieri mattina in fatti l'assessore Gilmozzi, rispondendo a tre distinte interrogazioni presentate da Mattia Civico, Margherita Cogo e Sara Ferrari -i quali chiedevano che il dirigente fosse licenziato- ha risposto dicendo che la giunta ha voluto aspettare l'esecutività della sentenza che è avvenuta il 16 gennaio. L'audizione disciplinare per il dirigente provinciale è quindi fissata per il 14 marzo

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La bozza del decreto riaperture: le nuove regole fino al 31 luglio

Attualità

Servizi bar e ristorazione all’aperto: tutte le indicazioni

social

Offerte di lavoro: in Trentino si cercano marinai

Attualità

Tutti i canti popolari del Trentino disponibili online

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Cosa cambia dal 26 aprile

  • Attualità

    Perché rimane il coprifuoco dalle 22 alle 5

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento