Sabato, 18 Settembre 2021
Cronaca

Apss, la Commissione chiede il licenziamento per l'ex primario di ginecologia Tateo

La decisione arriva dopo settimane di testimonianze e indagini. Nello stesso reparto lavorava Sara Pedri

Sviluppo importante sul caso di Sara Pedri, la giovane ginecologa scomparsa lo scorso 4 marzo. Secondo quanto riporta l'agenzia Ansa, l'ex primario di ginecologia dell'ospedale Santa Chiara di Trento (il reparto dove lavorava Sara Pedri) deve essere licenziato. A chiederlo è la Commissione disciplinare dell'Azienda provinciale per i servizi sanitari.

Una decisione che arriva dopo settimane particolarmente intense, tra testimonianze e controlli dei Nas, che avevano ipotizzato il reato di maltrattamenti su 14 persone tra medici e infermieri. Lo scorso 12 luglio, Tateo era stato assegnato ad altro incarico.

Ad esprimersi in merito ora sarà il Comitato dei Garanti dell'Apss, appena nominato dalla Giunta con una delibera del 27 agosto scorso. Di accuse infondate parla l'avvocato Vincenzo Ferrante, legale del dottor Tateo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Apss, la Commissione chiede il licenziamento per l'ex primario di ginecologia Tateo

TrentoToday è in caricamento