rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca Centro storico

Altro blitz di Casa Pound, valigie e cartelli di cartone davanti alla Provincia

Questa notte a Trento i militanti di CasaPound hanno lasciato davanti alla sede della Provincia delle valigie di cartone, simboleggianti i troppi italiani abbandonati dalle attuali politiche istituzionali

Questa notte a Trento i militanti di CasaPound hanno lasciato davanti alla sede della Provincia delle valigie di cartone, simboleggianti i troppi italiani abbandonati dalle attuali politiche istituzionali. "La nostra è un'azione simbolica - dichiara Filippo Castaldini, responsabile di CasaPound Trento - mirata a porre per l'ennesima volta l'attenzione su tutti quei trentini dimenticati e abbandonati dalla politica locale, concentrata ormai solamente nel reperire alloggi per i clandestini, nell'organizzare loro tirocini e nell'accoglierli a spese della collettività".

"Vogliamo ricordare a tutti coloro che parlano di accoglienza e solidarietà, descrivendo spesso realtà lontane dalla verità, che ci sono sempre più famiglie costrette a chiedere aiuto per avere un tetto sopra la testa, giovani madri senza un lavoro, padri separati senza un pasto caldo. Noi - conclude Castaldini - siamo dalla parte di questi trentini e non ci dimentichiamo delle famiglie che lottano per la sopravvivenza e che sono dimenticate dalle istituzioni perché non valgono 30 euro al giorno".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Altro blitz di Casa Pound, valigie e cartelli di cartone davanti alla Provincia

TrentoToday è in caricamento