Comprano telefonini e vestiti con la Postepay di un anziano: denunciati

A tradire i due sono state le "spese pazze" effettuate con la carta, smarrita un mese prima da un anziano signore

Non è chiaro come abbiano fatto ad impossessarsi della carta Postepay di un anziano signore di Mori. Quello che è certo è che i due, ora denunciati per ricettazione, con quella carta si sono comprati vestiti e ricariche telefoniche per un totale di 2000 euro, e due cellulari di ultima generazione.

E' stato proprio quest'ultimo acquisto, per il quale occorre registrare nome e cognome, a far cadere nella rete della giustizia i due, stranieri poco più che maggiorenni. Il titolare della carta aveva sporto denuncia di smarrimento a maggio. In seguito si è accorto di alcune irregolarità sull'estratto conto. Incrociando i dati i carabinieri sono arrivati a denunciare i due nel giro di un mese.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camion divorato dalle fiamme in A22: autostrada chiusa

  • Una turbolenza chiude la vela del parapendio e lo fa precipitare da 2mila metri: morto

  • "Aiuto, c'è una donna con lenzuolo bianco sulla statale": chiamano il 112 per la Samara challange

  • Il supermercato più conveniente di Trento? Ecco il "calcolatore" online di Altroconsumo

  • Incendio in casa: morta una mamma, grave il suo bambino

  • Tornano all'auto parcheggiata in via Grazioli e ci trovano dentro il ladro

Torna su
TrentoToday è in caricamento