Cronaca

Gran Carnevale di Storo: sfilata di chiusura con 5.000 persone

Un serpentone di venti carri statici, con oltre mille figuranti, diventato un percorso di divertimento. Il 51/o trofeo è stato assegnato al carro 'Tüch i büs i ga le so chiaf' (tutti i buchi hanno le loro chiavi) del gruppo gli Sbandati

Oltre 5.000 persone hanno assistito sabato pomeriggio alla sfilata conclusiva dei carri del carnevale di Storo. Un serpentone di venti carri statici, con oltre mille figuranti, diventato un percorso di divertimento. Il 51/o trofeo è stato assegnato al carro 'Tüch i büs i ga le so chiaf' (tutti i buchi hanno le loro chiavi) del gruppo gli Sbandati. Il carro racconta la storia di un gruppo di storesi che emigrano in America alla ricerca della fortuna, ma prima di partire fanno indossare a tutte le loro mogli la cintura di castità realizzata da un noto fabbro locale, così da metterle al sicuro dagli abitanti dei paesi vicini. In America vengono derubati di tutto, comprese le chiavi delle cinture, quindi fanno ritorno al loro paese, dove però nel frattempo le varie donne hanno tradito i loro mariti con il fabbro. Al secondo posto 'Dirty dancing', carro vincitore martedì del Trofeo Mati Quadrati. Terzo posto per 'Bear bianc sota la madonnina' (Orso bianco sotto la Madonnina) del Gruppo Ex combattenti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gran Carnevale di Storo: sfilata di chiusura con 5.000 persone

TrentoToday è in caricamento