menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Carcere, situazione esplosiva. Rossi: "Incontrerò il ministro", oggi visita della Cgil

La situazione è denunnciata da anni dai sindacati di polizia, Rossi annuncia un incontro a Roma. Il segretario della Cgil oggi in visita al personale

"Incontrerò il ministro della Giustizia Andrea Orlando, esporrò il vostro disagio relativamente sia al sovraffollamento della struttura sia alle carenze di personale di polizia". E' quanto comunicato dal governatore Ugo Rossi ai rappresentanti dei sindacati degli agenti di custodia, riuniti in un sit in di protesta davanti al palazzo della Provincia. L'incontro avverrà il prossimo 8 novembre a Roma.

Le condizioni di sovraffollamento del carcere di Spini, inaugurato dall'allora ministro Alfano come "carcere modello" nel 2011, sono note appunto fin dalla sua inaugurazione. Da parte loro gli agenti di polizia penitenziaria hanno da semprelamentato carenze nell'organico, dipendente dal Ministero della Giustizia, che darebbero luogo a situazioni al limite della decenza, anche per i detenuti.

Oggi, venerdì 27, è invece previsto un sopralluogo della Cgil al carcere per verificare le condizioni di lavoro del personale. Sarà presente anche il segretario provinciale  del sindacato, Franco Ianeselli.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Trentino rischia la zona rossa? 

Attualità

Classificazione Trentino, Fugatti dà un'interpretazione: «riteniamo che per la settimana prossima la situazione possa restare invariata»

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Il Trentino rimane in zona arancione

  • Cronaca

    Registrati altri 3 decessi e +406 nuovi casi positivi al covid

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento