Blitz dei carabinieri, trovati 500 chili di fuochi d'artificio

Erano in una mansarda a San Michele all'Adige, perquisita questa mattina dal militari dell'Arma. Gli investigatori sono arrivati all'abitazione dopo indagini e accertamenti condotti negli ultimi giorni

I carabinieri hanno trovato un deposito di fuochi d'artificio detenuti illegalmente. L'operazione, condotta in mattinata a San Michele all'Adige, ha permesso ai militari di sequestrare una quantità di materiale pirotecnico stimata per ora tra i 400 e i 500 chili. I carabinieri sono arrivati ad individuare l'abitazione dopo una serie di verifiche e accertamenti condotti nei giorni scorsi. Ora, presenti anche gli artificieri, si sta cercando di valutare l'eventuale pericolosità del materiale sequestrato, così come il luogo di fabbricazione. I carabinieri stanno cercando anche di individuare il responsabile della detenzione illecita, che rischia una denuncia.

Potrebbe interessarti

  • Fanno il bagno nel Garda: escono con punti rossi e prurito

  • Parabrezza in frantumi: colpa di una pigna

  • Allevatori esasperati da orsi e lupi scendono in piazza: Fugatti c'è, molti fan tra i manifestanti

  • Sub tenta di battere il record nel Garda ma muore durante l'immersione

I più letti della settimana

  • Drammatico incidente a Levico: quattro feriti soccorsi dall'elicottero

  • Escherichia coli nell'acquedotto: in 90 con sintomi gastrointestinali. Il sindaco: "Bollite l'acqua"

  • Fanno il bagno nel Garda: escono con punti rossi e prurito

  • Si tuffa nel lago davanti a moglie e figlie e scompare

  • L'orso M49 è scappato dal Casteller dopo la cattura

  • Si schiantano e rimangono incastrati sotto lo scooter: arrivano i Vigili del Fuoco con le pinze idrauliche

Torna su
TrentoToday è in caricamento