Minaccia la convivente con una barra d'acciaio: arrivano i carabinieri e lo arrestano

Arrestato in flagranza di reato: il tempestivo intervento dei militari di Primiero ha scongiurato il peggio

I carabinieri lo hanno trovato con una spranga di acciaio in mano, su tutte le furie, fuori di sè. Una volta bloccato, lo hanno arrestato. La telefonata era arrivata poco prima alla caserma di Primiero: una donna chiedeva aiuto dicendo di essere minacciata dal convivente e di trovarsi in grave pericolo. Subito la pattuglia in servizio esterno si è precipitata nell'abitazione: sulla porta i carabinieri hanno trovato il 31enne, già noto per episodi simili, mentre brandiva una sbarra di acciaio con fare minaccioso. Arrestato dunque in flagranza di reato, il primierotto si trova ora nella casa circondariale di Bolzano

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lanterne in ogni casa per Natale: il Comune le recapiterà a tutti i trentini

  • Trentino zona arancione? Fugatti: "Si saprà domani"

  • Il Trentino rimane zona gialla: ordinanza del Ministro, per ora non cambia nulla

  • Trentino giallo, arancione o rosso? Fugatti non esclude niente

  • Coronavirus: 14 decessi in Trentino. Fugatti: "Restiamo zona gialla ma il numero di ricoveri è critico"

  • Schianto tra auto nella notte: gravi tre ragazzi

Torna su
TrentoToday è in caricamento