Alloggi a canone ribassato a Rovereto: domande al via

Sono stati aperti i termini per la presentazione di domande per l'ottenimento di alloggi ristrutturati a canone ribassato. La domanda va presentata presso l'Ufficio Gestione alloggi della APSP C. Vannetti entro le ore 12:00 del giorno 29 maggio 2015.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrentoToday

Molte famiglie, ma anche molte coppie e single, di Rovereto e della Comunità della Vallagarina sono alla ricerca di un'abitazione in locazione confortevole e a canoni accessibili.

L'A.p.s.p. Clementino Vannetti di Rovereto annovera tra le proprie finalità statutarie quella di concorrere alle politiche per la casa promosse dalla Provincia e dalla Comunità della Vallagarina, mettendo a disposizione, il proprio patrimonio di alloggi, ereditato dalla benemerita ex Fondazione Città di Rovereto.

Per adempiere questa missione, la Vannetti ha avviato un consistente programma d'investimenti e di lavori di risanamento dei propri alloggi, che saranno poi affittati a nuclei familiari, single o coppie che abbiano i requisiti per l'accesso all'edilizia abitativa agevolata, con contratti di anni 4, rinnovabili per altri 4 anni, con canone ribassato del 30% rispetto ai valori di mercato.

Dopo l'ultimazione dei lavori effettuati su sei alloggi in via Livenza, ulteriori sette alloggi stanno per essere ultimati in via Valbusa Grande, nel Centro storico di Rovereto. I lavori di risanamento sono stati cofinanziati dalla Provincia Autonoma di Trento ai sensi dell'art. 44 commi 5bis e 5ter della legge provinciale n. 21/1992. Da oggi decorrono i termini per la presentazione delle domande di assegnazione di questi alloggi.

Più in particolare, la Vannetti ha pubblicato sul proprio sito un Avviso pubblico per la selezione di 7 nuclei familiari, a cui locare con contratto di anni 4+4, a canone ribassato del 30% rispetto al canone di mercato, 7 alloggi non arredati di cui 4 bilocali (1 stanza dal letto), 2 trilocali (2 stanze dal letto) e 1 quadrilocale (3 stanze dal letto) situati a Rovereto in via Valbusa Grande 13.

I nuclei devono possedere una condizione economico-patrimoniale del nucleo familiare inferiore a 0,42 dell'indicatore "ICEF per l'Edilizia abitativa agevolata 2014" e essere residenti in Trentino da almeno 2 anni . Possono presentare domanda cittadini italiani o aventi cittadinanza di altro paese dell'Unione europea, oppure extra UE con permesso di soggiorno CE iscritti da almeno due anni ai Centri per l'impiego.

Maggiori e più esaustive informazioni sono contenute nell'Avviso pubblico scaricabile dal sito dell'A.p.s.p. C. Vannetti (www.apspvannetti.it).

Le domande per l'assegnazione di alloggio dovranno pervenire all'Ufficio Gestione alloggi dell'A.p.s.p. C. Vannetti, via Vannetti 6, entro il 29 maggio 2015, secondo le modalità previste dall'Avviso pubblico.

Nella valutazione delle domande e nella predisposizione delle graduatorie si terrà conto anche della disponibilità dei richiedenti alloggio a partecipare ad alcune attività sociali, che saranno attivate al fine di promuovere rapporti positivi e collaborativi tra i nuclei familiari residenti nell'edificio di via Valbusa grande 13 e nel quartiere del Centro storico.

La qualità dell'abitare dipende non solo dalla qualità intrinseca dell'alloggio o dalla qualità del tessuto urbano nel quale l'alloggio è situato, ma anche dai rapporti umani che s'instaurano tra i residenti del condominio, della via e del quartiere. Avere buoni rapporti con il vicinato aumenta il senso di familiarità dei luoghi, la cura degli spazi comuni, il senso di sicurezza personale, le occasioni di socialità e di incontro, la possibilità di ricevere e dare aiuto nelle situazioni di bisogno che quotidianamente si verificano nelle famiglie.

L'A.p.s.p. C. Vannetti vuole non solo offrire alloggi ristrutturati a canone ribassato in via Valbusa Grande, ma promuovere una qualità sociale dell'abitare, un contesto di vita condominiale sereno, positivo e solidale, favorevole alle esigenze delle famiglie. Vuole inoltre concorrere a promuovere insieme al Comune di Rovereto, anche attraverso il progetto di housing di quartiere INTEREST promosso da ATAS Onlus di Trento, una rivitalizzazione del Centro storico di Rovereto.

Torna su
TrentoToday è in caricamento