menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Stagione invernale: cannoni da neve in funzione sulle piste trentine

Durante la notte si prepara il fondo nevoso negli impianti del Latemar, Madonna di Campiglio e Paganella. Secondo le previsioni l'apertura potrebbe arrivare già per la festività di Sant'Ambrogio del 7 dicembre

Arrivato il freddo, sulle piste da sci del Trentino sono entrati in funzione i cannoni spara neve per l'innevamento artificiale. Con oggi, in val di Fiemme, è in funzione a Pampeago la pista Val Todesca. Da domani - informa la società Latemar - verrà aperta la seggiovia Campanil con relativa pista e da giovedì sarà in funzione anche la seggiovia Agnello. Con il persistere del freddo durante il ponte di S.Ambrogio verrà aperto anche il collegamento con gli impianti di Obereggen.

Cannoni da neve in funzione dalla scorsa notte anche a Madonna di Campiglio dove già si scia sul Grostè. Prossime aperture per le piste Boch, Nube d'Argento e Spinale e si sta innevando il Canalone Miramonti per la gare di Coppa Europa prevista il 16 dicembre.
 
Analoga la situazione sulla Paganella, con previsione di apertura delle piste di Andalo per S.Ambrogio. Si stanno innevando la nuova pista Nuvola Rossa e l'Olimpionica 2, sede il 23 dicembre del VPay Alpine Rockfest, lo slalom gigante con i migliori sciatori al mondo.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Restrizioni, quando ci si potrà spostare tra regioni

Attualità

Apre il primo drive through vaccinale a Trento

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento