rotate-mobile
Cronaca Borgo Valsugana

Cannabis: piante in casa e mille euro in contanti, un arresto ed una denuncia

Due amici, di 23 e 28 anni, uno denunciato a piede libero e l'altro arrestato. I carabinieri hanno fatto irruzione nelle due case simultaneamente scoprendo piante, e tutto l'occorrente per coltivarle all'interno

Piante di cannabis, più di due chili e mezzo di marijuana essiccata, un migliaio di euro in contanti, bilancino di precisione, torba, concime e lampade (vedi foto). C'era tutto l'occorrente per la coltivazione dell'erba proibita nelle case di due giovani della Valsugana, d 23 e 28 anni, ed anche per la vendita: particolare che ha fatto scattare la pesante accusa di coltivazione ai fini di spaccio. L'operazione è stata condotta contemporaneamente nelle due abitazioni, poco distanti l'una dall'altra, in centro storico a Borgo Valsugana. Nel corso della perquisizione i militari hanno trovato anche 60 grammi circa di MDMA, sostanza più nota come ecstasy, droga pesante, che ha aggravato la posizione di uno dei due, arrestato. DSCF2954-2

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cannabis: piante in casa e mille euro in contanti, un arresto ed una denuncia

TrentoToday è in caricamento