menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Arcadia: "Al canile arrivano sempre più cani, ma aumentano le adozioni"

"Sempre più cani, ma anche sempre più adozioni" spiega Luigi Raffo, presidente di Arcadia Onlus. Accolti nel canile anche due cani sequestrati per maltrattamenti

«È con immenso piacere che abbiamo rilevato che, nonostante il grande afflusso di cani senza chip registrato negli ultimi 6 mesi, fortunatamente le adozioni sono state numerose e ci hanno permesso così di mandare a vivere in famiglia anche animali che purtroppo erano in struttura anche da oltre 6 mesi».

Così Pierluigi Raffo, presidente di Arcadia che gestisce il Parco canile di Rovereto, commenta le tendenze dell’ultimo periodo e continua: «Questo incremento delle adozioni ci ha permesso di dare disponibilità alle forze dell’ordine che avevano richiesto di far entrare in struttura due cani che erano stati sequestrati per un caso di maltrattamento e che erano stati, in un primo momento, ricoverati in un’altra struttura».

Con l’occasione, Arcadia comunica che, come tutti i bimestri, ricominciano le opportunità di corsi di formazione per diventare volontari di canile: il 7, 8 e 9 dicembre. A metà del mese, il 16 e 17, ci sarà anche un seminario molto importante, di valenza nazionale e intitolato “Valutazioni a confronto”. Si tratta di un momento in cui professionisti del settore potranno incontrarsi e, appunto, confrontare le diverse valutazioni che si possono fare rispetto ai cani che vengono di volta in volta assegnati alle strutture.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento