menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ammazzano il cane a bastonate e incendiano il capanno

Prima hanno ammazzato a bastonate Ringo, un meticcio che da quando era nato otto anni fa era vissuto lì, nei prati della Valsugana. Poi hanno appiccato il fuoco al capanno del padrone

Prima hanno ammazzato a bastonate Ringo, un cane meticcio che da quando era nato otto anni fa era vissuto lì, nei prati della Valsugana. Poi hanno appiccato il fuoco al capanno che il suo padrone, Vittorio Tamanini, un pensionato di Telve, aveva costruito vent'anni fa su un prato che si affaccia sulla valle. Un gesto ignobile quello che persone rimaste (per ora) ignote hanno compiuto nella notte tra martedì e mercoledì scorsi.


La baracca, costruita con legno e qualche mattone, è andata completamente distrutta. All'interno c'erano materiali facilmente infiammabili. Oltre ai vigili del fuoco di Telve, sono dovuti intervenire sul posto anche i pompieri volontari di Carzano: il rogo, innescato con della benzina cosparsa attorno e sulla baracca, è stato spento dopo tre ore. Vicino a ciò che resta della porta i carabinieri di Borgo Valsugana hanno trovato una tanica quasi completamente svuotata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Non solo Santiago: ecco cinque cammini in Trentino

Attualità

Quando saluteremo il coprifuoco: le ipotesi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento