menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lascia il cane senza acqua e cibo, denuncia per maltrattamenti

L'animale scoperto durante un controllo: forestali e carabinieri ne hanno disposto il sequestro, affidato all'Enpa il cane è stato poi portato al canile di Rovereto. Il proprietario è stato segnalato alla procura

Si è beccato una denuncia per maltrattamenti un cacciatore e maestro di sci trentino di 72 anni, di Costa di Folgaria, che ha fatto soffrire di freddo il suo cane.

L’animale, che viveva in pessime condizioni, è stato scoperto ieri durante un controllo di carabinieri e veterinari dell’Asl. Il suo riparo era una baracca di lamiera, mentre per bere aveva a disposizione un secchio di ghiaccio. La sua ciotola era vuota.
 
Forestali e carabinieri hanno disposto il sequestro del cane, affidato all’Enpa che l’ha poi portato al canile Pan Eppaa di Rovereto. Il proprietario è stato segnalato alla procura.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre il primo drive through vaccinale a Trento

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento