rotate-mobile
Giovedì, 20 Giugno 2024
Droga

La storia del Cafè 34 finisce con 28 condanne

Il patteggiamento dopo l’indagine #continuoaspacciare ha portato al sequestro del locale e a pene per 73 anni

Finisce con ventotto condanne, che sommate danno 73 anni di pena, e la confisca del Cafè 34 in piazza Duomo l’operazione della guardia di finanza denominata “#continuoaspacciare”. Il patteggiamento, come riporta la Rai, ha portato anche multe per 260mila euro per le persone coinvolte.

L’inchiesta della finanza aveva condotto al sequestro del locale, considerato al centro di un’attività di spaccio di droga, e al sequestro di oltre 21 chili di sostanze, in particolare cocaina e marijuana, ma anche hashish ed eroina, che avrebbero fruttato sul mercato più di 2 milioni di euro.

Durante le fasi iniziali dell’operazione c’erano stati una settantina di indagati e 53 arrestati; inoltre, erano stati sequestrati quasi 86mila euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La storia del Cafè 34 finisce con 28 condanne

TrentoToday è in caricamento