Dolomiti, precipita per 80 metri e muore sul colpo

L'incidente è avvenuto nella mattinata di giovedì 20 luglio a Sesto, Alto Adige

Repertorio

Incidente mortale sulle Dolomiti di Sesto nella mattinata di giovedì 30 luglio. Un turista tedesco di 78 anni ha perso la vita dopo essere precipitato per una ottantina di metri.

La vittima, che stava trascorrendo un periodo di vacanza in Austria, si trovava insieme a una donna e stava percorrendo  il sentiero n. 100, che porta attraverso al Coston di Croda Rossa, quando è improvvisamente scivolata ed è caduta lungo un canalone per un'ottantina di metri. 

Sul luogo sono accorsi soccorso alpino, elicottero e carabinieri ma per l'escursionista era troppo tardi: lo schianto ne ha provocato la morte sul colpo. I soccorritori non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Barche e canoe non reclamate sul lago: il Comune di Levico mette tutto all'asta

  • Il Giro d'Italia 2020 arriva in Trentino: ecco le tappe

  • Coronavirus in Trentino: nuovo picco di contagi, 79 classi in quarantena e due pazienti in rianimazione

  • Fuga da Trento: questa volta la escape room è grande come tutto il centro

  • Il Comune ha deciso: niente Mercatini di Natale

  • Giro d'Italia a Trento: ecco quando e dove, attenzione alle strade chiuse

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrentoToday è in caricamento