Cade nel torrente, lo ritrovano alla diga

Miracolato un uomo della Val di Non: a salvarlo è stata la diga di Mollaro. Recuperato da Vigili del Fuoco ed elisoccorso, senza particolari conseguenze

L'elisoccorso alla diga di Mollaro

Si sono concluse nel migliore dei modi le ricerche di una persona scomparsa nella serata di mercoledì 19 giugno in Val di Non. La persona in questione è stata recuperata sana e salva: un esito forse insperato, visto che l'uomo era scivolato accidentalmente nel torrente Noce, particolarmente impetuoso in questo periodo dell'anno a causa dello scioglimento della neve accumulatasi sulle montagne della valle durante le abbondanti nevicate primaverili.

Ritrovato aggrappato al muro della diga

Per cercarlo si sono mossi, nell notte, i Vigili del Fuoco volontari di Coredo, Denno, Nanno, Smarano, Tres, Tuenno  e Vervò, oltre al Soccorso Alpino, ai permanenti di Trento ed alle unità cinofile della Squadra Provinciale Cani da Ricerca.

A salvarlo è stata la diga di Mollaro: i soccorritori lo hanno avvistato all'alba contro il muro della diga sul torrente e sono intervenuti con i mezzi acquatici in dotazione per recuperarlo. Nel frattempo è giunto sul posto l'elicottero del Nucleo Provinciale, che ha verricellato a bordo l'uomo e lo ha portato definitivamente in salvo.

Intervento diga Mollaro-3

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Croce Bianca di Trento piange Silvio Maestrelli: la triste scomparsa del ragazzo

  • Campitello di Fassa, ha un infarto al mercatino di Natale: in prognosi riservata

  • Treni, dopo il diretto per Milano arriva anche il Bolzano-Vienna

  • La leggenda di Santa Lucia, "collega" di Babbo Natale

  • Krampus "violenti" a Vipiteno? E' una tradizione, ma la fake news fa il giro del web

  • Incidente mortale sulla A22: furgone contro un camion

Torna su
TrentoToday è in caricamento