Va dall'hotel alle terme ma prende un sentiero nel bosco: 82enne recuperato sul greto del fiume

L'uomo è scivolato per diversi metri battendo la testa, non aveva con sè il cellulare: trovato dopo tre ore

Doveva andare dall'hotel alle terme, ma ha preso un sentiero nel bosco ed è scivolato nel greto del torrente. E' quanto accaduto ad un uomo veronese, 82enne, in vacanza a Comano Terme, in Trentino.

L'uomo aveva appuntamento presso la stazione di cure termali nel pomeriggio, ma il personale non lo ha visto arrivare e, dopo un po', qualcuno ha chiamato il 112 denunciandone la scomparsa.

Le ricerche sono iniziate attorno alle 18.30. Sono stati allertati il Soccorso Alpino ed i Vigili del Fuoco volontari di Lomaso, Bleggio Inferiore e Stenico. L'hotel non dista molto dalle terme, e perciò le ricerche si sono concentrate sui sentieri che corrono lungo il Sarca.

L'anziano è stato trovato attorno alle 21.30, "in buono stato di salute ma disorientato, e con escoriazioni" riferisce una nota del Soccorso Alpino. Nel tragitto dall'albergo alle terme è scivolato lungo un pendio per diversi metri, finendo sul greto del fiume. 

Non aveva con sè il cellulare e perciò non è riuscito a dare l'allarme. Una volta verificate le sue condizioni i soccorritori lo hanno imbarellato ed issato lungo il ripido pendio. E' stato trasportato all'ospedale di Tione per accertamenti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lanterne in ogni casa per Natale: il Comune le recapiterà a tutti i trentini

  • Trentino zona arancione? Fugatti: "Si saprà domani"

  • Il Trentino rimane zona gialla: ordinanza del Ministro, per ora non cambia nulla

  • Trentino giallo, arancione o rosso? Fugatti non esclude niente

  • Coronavirus: 14 decessi in Trentino. Fugatti: "Restiamo zona gialla ma il numero di ricoveri è critico"

  • Schianto tra auto nella notte: gravi tre ragazzi

Torna su
TrentoToday è in caricamento