menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Trento, cadavere nell'Adige: verifiche in corso

Sul posto ci sono gli agenti della Squadra Mobile di Trento, la scientifica, il personale sanitario del 118 con le ambulanze e i sommozzatori

Un cadavere in avanzato stato di decomposizione è emerso dalle acque dell'Adige intorno all'ora di pranzo di martedì 27 aprile, nella zona del ponte di Ravina.

Sul posto ci sono gli agenti della Squadra Mobile di Trento, la scientifica, il personale sanitario del 118 con le ambulanze, i vigili del fuoco e i sommozzatori. 

Sono attualmente in corso le verifiche da parte degli organi inquirenti, la zona è stata limitata con il nastro bianco e rosso e completamente chiusa al pubblico. 

Ogni ipotesi è al vaglio degli inquirenti, pare che il cadavere sia di un uomo e non si esclude che possa essere quello di Peter Neumair, ancora scomparso dal 4 gennaio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Non solo Santiago: ecco cinque cammini in Trentino

Attualità

Quando saluteremo il coprifuoco: le ipotesi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento