Cronaca

Trovato cadavere nell'Adige, ripescato dai pompieri

Il corpo è stato notato perché si è fermato su una delle griglie di sbarramento lungo il fiume ed è stato recuperato dai sommozzatori dei vigili del fuoco

Il cadavere di una donna è stato trovato questa mattina nel fiume Adige, all'altezza di Mori. Il corpo è stato notato perché si è fermato su una delle griglie di sbarramento lungo il fiume ed è stato recuperato dai sommozzatori dei vigili del fuoco. Sul posto anche i carabinieri, che stanno cercando di verificare l'identità della salma e le modalità della morte. Il corpo è stato portato nella camera mortuaria di Mori. Il cadavere è quello di una donna, sulla cinquantina, in stato di decomposizione. Addosso nessun documento, solo jeans e maglietta. Non ci sono segni di violenza o particolari che potrebbero far supporre una morte violenta. Tra le ipotesi, anche quella del suicidio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trovato cadavere nell'Adige, ripescato dai pompieri

TrentoToday è in caricamento