Cronaca

Cacciatore colpito da un malore nei boschi di Segonzano, muore a 70 anni

A dare l’allarme, ieri in serata, è stata la moglie dell'uomo, preoccupata perché non lo ha visto rientrare a casa al termine della giornata

Un uomo di 70 anni, Fernando Benedetti, muratore di Madrano in pensione con la passione per la caccia, è morto ieri nel corso di una battuta di caccia. Il pensionato sarebbe stato stroncato da un improvviso malore subito dopo aver abbattuto un cervo. A dare l’allarme, ieri in serata, è stata la moglie dell'uomo, preoccupata perché non lo ha visto rientrare a casa al termine della giornata. A trovare l'uomo nei boschi sopra l'abitato del paese di Segonzano, purtroppo ormai privo di vita, sono stati alcuni operatori del soccorso alpino. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cacciatore colpito da un malore nei boschi di Segonzano, muore a 70 anni

TrentoToday è in caricamento