Sardagna: la "busa" degli orsi diventa un terrazzo panoramico

Se ne parla almeno dal 2012, ed ora il progetto è pronto per essere realizzato: il Comune vuole valorizzare la vecchia "busa" degli orsi, mentre il futuro dell'Hotel Panorama, lì a fianco, rimane ancora misterioso

Un punto panoramico nella "Busa" degli orsi a Sardagna: è questa l'idea del Comunedi Trento per valorizzare il sito dove fino agli anni '80 erano presenti degli orsi, e che ora è completamente abbandonato, così come il vicino hotel Panorama. Il progetto prevede delle sedute a gradoni ed una scala in acciaio che porta fino alla fossa degli orsi ed al belvedere a sbalzo dal quale si vede la città. Quest'ultimo elemento "è stato pensato come una riproposizione della gabbia degli orsi, con sbarre in acciaio che circondano l'affaccio su tre lati, compreso quello superiore" si legge nella nota del Comune. Il costo dell'intervento è di 80mila euro. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni comunali: i risultati in tutti i Comuni

  • Elezioni comunali 2020: lo spoglio in diretta

  • Elezioni comunali Trento 2020, Exit Poll: Ianeselli oltre il 51%

  • Elezioni nelle Circoscrizioni: ecco i risultati

  • Bomba da disinnescare: autostrada, statale e ferrovia del Brennero bloccate

  • Referendum in Trentino: ecco i risultati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrentoToday è in caricamento