menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cgil: varata la segreteria a tre, condanna per l'aggressione di Casa Pound

Il direttivo ha confermato la proposta del segretario generale verso una segreteria a tre: Paolo Burli sarà affiancato da Gloria Bertoldi e Andrea Grosselli. Nella stessa seduta è stata approvata una mozione di condanna per la presunta aggressione di Casa Pound ai danni di un ragazzo del Bruno: "Vengano individuati gli autori delle violenze"

Il direttivo della Cgil del Trentino ha approvato la proposta del segretario generale Paolo Burli riguardo la composizione della segreteria confederale. Con 33 voti a favore 19 contrari e 5 astenuti il direttivo, dopo un'ampia e articolata discussione, ha confermato il varo di una segreteria ristretta a tre componenti che oltre al segretario Burli vedrà la presenza di Gloria Bertoldi, già membro della segreteria uscente, e di Andrea Grosselli, fino ad oggi responsabile della comunicazione della confederazione di via dei Muredei. Nella stessa seduta è stata approvata anche una mozione di condanna degli episodi di violenza denunciati dal Centro Sociale Bruno che avrebbero come protagonisti alcuni attivisti del circolo di Casa Pound Trento. Il direttivo chiede alle autorità di individuare gli autori delle violenze di sabato notte e di verificare la piena legittimità del circolo Il Baluardo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Trentino rimane in zona arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento