menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lasciato dalla fidanzata brucia le lettere e da fuoco al bosco

Un 24enne, in un impeto d'ira dopo la fine della relazione sentimentale, ha deciso di dare fuoco alle missive ricevute dalla sua ex, ma ha sbagliato i conti e il vento ha esteso rapidamente le fiamme ai prati attorno

Abbandonato dalla fidanzata, un giovane trentino ha bruciato all'aperto le lettere d'amore ma ha provocato un rogo che ha distrutto parte di un bosco. Per questo è stato denunciato dai carabinieri e ora rischia di pagare una multa salata.

Teatro del rogo la zona della Vallarsa (ironia della sorte), sulle pendici del monte Pasubio. Il giovane, 24 anni del posto, in un impeto d'ira dopo la fine della relazione sentimentale, ha deciso di disfarsi delle missive ricevute dalla sua ex e si è recato in una zona disabitata in località Raossi, dove ha dato fuoco al pacco di lettere.
 
In breve, però, complice il clima secco di questo giorni e il vento, le fiamme si sono propagate ad un prato vicino e al bosco mandando in fumo mezzo ettaro di terreno. Spaventato, il giovane piromane per amore ha subito telefonato ai vigili del fuoco che sono intervenuti evitando che l'incendio si propagasse a tutto il monte Pasubio. 
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre il primo drive through vaccinale a Trento

Attualità

Covid, il governo al lavoro per le riaperture: il piano

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento