menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Traffico di esseri umani tra Italia ed Austria: arrestato un "passatore"

Avrebbe svolto un ruolo di "intermediario" per permettere a stranieri che si trovavano in Italia di raggiungere la Germania: 33enne nigeriano arrestato

Prende il nome dal leggendario contrabbandiere romagnolo l'operazione "Passatore" condotta dai Carabinieri di Bolzano che ha portato all'arresto di un cittadino nigeriano 33enne, indagato con l'accusa di aver organizzato "trasferimenti"  di immigrati oltre il confine, a pagamento. Sotto la lente d'ingrandimento tre specifiche azioni, compiute dalla fine del 2017 ad oggi, nel corso delle quali l'uomo avrebbe favorito l'ingresso in Austria, con meta finale la Germania,  di stranieri che arrivavano a paggare fino a 250 euro per l'intermediazione. Collegati al traffico di esseri umani scoperto dai carabinieri anche altri sei soggetti, cinque residenti in Alto Adige ed uno in Trentino. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Trentino rischia la zona rossa? 

Attualità

Classificazione Trentino, Fugatti dà un'interpretazione: «riteniamo che per la settimana prossima la situazione possa restare invariata»

Attualità

Il Trentino rimane in zona arancione

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Bollettino coronavirus: 4 decessi, oltre 300 nuovi casi

  • Attualità

    Incendio di Rovereto, circa 30 le persone evacuate e assistite

  • Attualità

    Focolaio San Bartolomeo, in isolamento 242 persone

  • Cronaca

    Infortunio sul lavoro: giovane elitrasportato in ospedale

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento