Controlli al confine

Espulso dall'Italia, prova a tornare con documenti falsi

Il ragazzo è stato fermato dagli agenti durante un controllo sul treno

La polizia del Brennero ha arrestato al confine un 23enne straniero in possesso di diversi documenti falsi.

Il ragazzo, cittadino cubano, era già stato espulso dall’Italia. Durante il controllo degli agenti sull’ Eurocity proveniente da Monaco di Baviera, ha esibito un passaporto peruviano falso. Gli agenti lo hanno quindi arrestato, sequestrando anche due patenti di guida, sempre false, che il giovane aveva con sé. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Espulso dall'Italia, prova a tornare con documenti falsi
TrentoToday è in caricamento