Azione antibracconaggio a Canal San Bovo

Denunciato un bracconiere, accusato di aver abbattuto un capriolo maschio adulto al di fuori del periodo di caccia

Azione antibracconaggio a Canal San Bovo dove gli uomini della Stazione Forestale e dell'Associazione Cacciatori hanno denunciato un uomo accusato di aver abbattuto un capriolo maschio adulto prima dell'apertura del termine primaverile per la caccia di selezione. L'abbattimento sarebbe avvenuto prima del tramonto, dopodichè l'uomo, forse sospettando di essere seguito dai forestali, avrebbe nascosto la carcassa dell'animale nei boschi, coprendola con dei rami. Grazie ad un "cane da sangue" appositamente addestrato i forestali hanno scoperto il capo abbattuto e denunciato il responsabile, al quale è stata anche sequestrata l'arma del reato. 

foto-2_imagefullwide-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lanterne in ogni casa per Natale: il Comune le recapiterà a tutti i trentini

  • Trentino zona arancione? Fugatti: "Si saprà domani"

  • Il Trentino rimane zona gialla: ordinanza del Ministro, per ora non cambia nulla

  • Trentino giallo, arancione o rosso? Fugatti non esclude niente

  • Coronavirus: 14 decessi in Trentino. Fugatti: "Restiamo zona gialla ma il numero di ricoveri è critico"

  • Schianto tra auto nella notte: gravi tre ragazzi

Torna su
TrentoToday è in caricamento